Rocce

Ognuno di noi ha dei luoghi nella Natura dove ricaricarsi, nel mio caso si tratta o dei boschi carsici o delle falesie della Napoleonica o quelle della Val Rosandra, posti in cui da ragazza andavo ad arrampicare. Secondo me è errato catalogare le rocce nel mondo inanimato quasi fossero materiale inerte, anzi trovo che le rocce abbiano una loro personalità e che, a modo loro, comunichino. Quando da ragazza arrampicavo e appesa alle falesie sfidavo la legge di gravità sentivo proprio il gusto della roccia che dalle mani arrivava fin dentro me stessa.Se ti affidi alle rocce senti una forza particolare promanare da loro ed è proprio questo gusto e profumo di libertà che diventa infine passione per l’arrampicata e per la vita libera dalle pastoie della società.